www.agneseginocchio.it  Agnese Ginocchio, International Songwriter for Peace. Woman  Testimonial For Peace..(Artist for Peace)***Musica, Impegno, Cultura di Educazione per la PACE , la Nonviolenza , I diritti Umani, la Solidarietà , il Sociale,  la Legalità , L’ Ambiente   & c….

 

Piedimonte Matese(Ce) Elezioni Amministrative di Vincenzo Cappello  & rifiuti  & …

Gli Auguri ed il sostegno di Ginocchio al candidato sindaco

                                              

Piedimonte Matese(Caserta)-  "Al neo candidato sindaco avv. Vincenzo Cappello, nipote dell'onorevole Dante Cappello a cui domenica scorsa ( 6 Maggio 2007 )alla fine dell' assemblea di presentazione della sua candidatura ho ricordato che il logo scelto dalla lista civica da lui capeggiata ( l' Arcobaleno che si erge sulla città di Piedimonte) rappresenta il simbolo biblico per eccellenza della Pace, in qualità di testimonial e rappresentante del Movimento Per la Pace, desidero esprimere tutta la mia simpatia e sostegno nel nome della Pace, con l'augurio di riuscire a vincere la sua battaglia, come la battaglia dei rifiuti,  per la rinascita dell' intera comunità piedimontese,  perchè non c'è Pace e dunque difesa dei diritti umani e della democrazia, senza una politica di Pace e dunque di servizio verso la propria comunità. Intendo precisare inoltre che: l'urlo da me lanciato " No a Lo Uttaro", mentre il neo candidato sindaco parlava del suo programma e del problema emergenza rifiuti da risolvere tempestivamente, era rivolto al presidente della provincia De Franciscis (leggi comunicato sotto), che per quanto riguarda tale problema ci ha veramente scandalizzato, sacrificando la provincia di Caserta come lo sversatoio della Campania e dell' Italia"!

              ( da Agnese Ginocchio 7 Maggio 2007 A.M.)


Articolo pubblicato sui  portali d’informazione nazionale on line:

 

 Wikio Beta

 

http://www.wikio.it/article=18667784

 

Il Corriere del web

 

http://ilcorrieredelweb.blogspot.com/

 

Network nazionale Lady Silvia  portale culturale d’informazione

 

http://www.ladysilvia.it/magaView/news/9851/politica

 

PUPIA TV testata d’informazione della Campania e rispettive province:

 

http://www.pupia.tv/campania/notizie/00069.html

 

Caserta news, testata d’informazione della provincia di Caserta:

 

http://www.casertanews.it/public/articoli/art_20070510125841.htm


”Dea Notizie” testata cartacea ed on line della provincia diretta da Franco Falco, presidente Ass. onlus umanitaria Deasport di Bellona(Ce)

 

http://www.deanotizie.it/webnews/index.php?option=com_content&task=view&id=639&Itemid=99999999

 

 

 

**********************************************************************

Segue articolo correlato all' argomento (Pubblicato sulle testate cartacee ed on line  della provincia: Gazzetta di Caserta, Caserta 24ore, Caserta oggi etc):

 

http://www.caserta24ore.org/?p=354

 

Caserta Oggi” Giornale- testata d’informazione on line della provincia di Terra di Lavoro:

 

http://www.casertaoggi.com/news/new.asp?id=17449

 

 



 Movimento per la Pace bacchetta De Franciscis.                

 

                                                


Circa assemblea di presentazione del neo candidato sindaco Vincenzo Cappello a Piedimonte Matese (Ce ) relativa a domenica 6 Maggio 2007

Dura Missiva di Agnese Ginocchio a De Franciscis: “La smetta di dichiararsi cattolico uno che scandalizza e offende così la dignità dei cattolici!”

 “ Fare POLITICA  significa difesa della VITA.  “NO a lo UTTARO”. Fermate il Mostro !!!"
 

 

Piedimonte Matese(Caserta)- Domenica scorsa in occasione della presentazione del neo candidato sindaco di Piedimonte Matese Vincenzo Cappello,  nipote dell' onorevole Dante Cappello, oltre ai numerosi politici della giunta provinciale convenuti per sostenere il candidato, è intervenuto anche il presidente della provincia De Franciscis, che non ha mancato di esprimere la sua in merito al problema rifiuti. La sottoscritta, che aveva improvvisato ( avendo appreso la notizia da poco) un cartellone su cui si leggeva la scritta: " Fare POLITICA  significa difesa della VITA.  "NO a lo UTTARO". Fermate il Mostro !!!", che  poi, per non rovinare la festa di Cappello le è stato consigliato di non esporlo, di fronte alle affermazioni del De Franciscis sulla questione rifiuti che cioè la provincia di Caserta finalmente stava tentando di risolvere questo problema,  la sottoscritta, pensando a tutta la vicenda de Lo Uttaro, e soprattutto al fatto che la società civile rappresentata dai comitati emergenza rifiuti della provincia, non è stata per nulla ascoltata in merito alla questione, dopo aver urlato poco prima per ben due volte: " NO a lo Uttaro " ( mentre il neo candidato sindaco annunciava il suo programma politico, e primo fra tutti il problema dei rifiuti a Piedimonte, avviando perciò subito il discorso della raccolta differenziata nel caso di vittoria...),  ha gesticolato con la mano un NO secco al punto tale da costringere il presidente della provincia, forse infastidito di quel gesto, a voltare istintivamente lo sguardo dalla sottoscritta che le stava di fronte alla sulla sx, e, per non perdere la sua concentrazione si è rivolto verso la restante platea a destra, continuando così il suo bel discorso [...]. Al presidente vorrei aggiungere questo: " A parte il suo gesto che considero una mancanza di rispetto nei riguardi della medesima e del ruolo che ricopre (testimonial e rappresentante del Movimento provinciale per la Pace e salvaguardia del creato, oltre ad essere già cantautrice per la Pace), la quale se si è permessa di esprimere con serietà e discrezione quel gesto, lo ha fatto esclusivamente per una causa comune che riguarda la difesa della vita e della salute dei cittadini della nostra comunità casertana, diritti tutti che richiamano all'impegno per la Pace . A questo punto mi viene spontaneo farle una domanda: Ma lei da che parte sta? E con quale coraggio va vantandosi di essere cattolico, sottolineando questa sua scelta in ogni suo discorso e sbandierandolo così ai quattro venti, se poi si permette di non ascoltare ed addirittura disobbedire ai consigli inviatogli da un Vescovo, grande testimone di Pace, che guarda caso è anche il Vescovo della sua diocesi? Mons. Nogaro enormemente preoccupato per la salute e la sorte della comunità casertana, è sceso in piazza a manifestare e a presidiare con la sua gente, perchè Dio è stato, è e lo sarà sempre dalla parte del popolo, difendendone i diritti dei più deboli. Ma con quale coraggio si permette di affermare queste cose? Se tutti i cattolici fossero come lei, io che sono cattolica, membro e rappresentante di un Movimento per la Pace di ispirazione cattolica, che devo fare a questo punto, cambiare religione? Ma faccia piuttosto attenzione alle sue dichiarazioni, perchè lei, che in questo momento si trova in una brutta e compromettente posizione, non è affatto dalla parte della verità ne della vita, non sta pensando per il bene comune e la salute dell' intera comunità casertana, ma per chissà quali strani interessi e macabri obiettivi politici da raggiungere. La sua dunque non è politica di servizio, ma di potere. Faccia attenzione a non scandalizzare, perchè dando il consenso e firmando per l'apertura di quella discarica illegale, ha venduto la sua anima al diavolo, ma a questo voglio aggiungere che lei ha anche firmato l'inizio della sua condanna. Si può raggiungere il successo nella vita certamente, ma a quale prezzo? Si ricordi che al giudizio divino nulla sfugge!!! Lei si è macchiato di gravi colpe di omissione. Altro che dignità di cattolico, lei si trova in una posizione di offendere tutti coloro che si professano cristiani, ma mi faccia il piacere. Io al posto suo mi vergognerei!!! Se vuole essere coerente si dimetta dal suo incarico, ascolti la voce della sua coscienza, ammesso che ce l'abbia, ma forse è un difficile che riesca a farlo, se non ha ascoltato neanche le parole del suo vescovo !!! Una volta l'ammiravo presidente, ma da un di tempo a questa parte non ho potuto che constatare di persona questo suo cambiamento( e non lo dico solo io) in peggio. Ora veramente ha deluso le mie aspettative, i miei desideri di Pace e di cambiamento per la nostra provincia di terra di lavoro. Intendo perciò dissociarmi da questo sistema e da questo modo di gestire male la politica a danno della vita e della salute dei cittadini. Domenica 13 saremo tutti a S. Nicola La Strada per sostenere il diritto alla Vita e la difesa della salute. Parteciperemo al corteo e alla messa che sarà presieduta personalmente dal Vescovo di Caserta mons. Nogaro, con i sacerdoti don Oreste Farina e don Pasquale Lunato, davanti al sito della discarica Lo Uttaro".  Agnese Ginocchio ( 7 Maggio 2007)

 

 

Website statistics (visite da Lunedi di Pasqua 28 Aprile 2005)***