Messaggio straordinario di Solidarietà di Agnese Ginocchio a Mons. Giancarlo Bregantini e alla cooperativa Valle del Bonamico

 

 

 

COMUNICATO  STAMPA

 

 (Nella foto da dx: Mons. Giancarlo Bregantini Vescovo antimafia della diocesi Locri-Gerace

e la cantautrice di Pace Agnese Ginocchio.

Locri ( Cosenza) 4 Novembre 2005)

 

Caserta 15 Aprile 2006

 

Messaggio straordinario di Solidarietà che la cantautrice per la pace di Caserta Agnese Ginocchio invia tramite il giornalista calabrese Umberto Tarsitano, a  S. E. Mons. Giancarlo Maria Bregantini Vescovo della diocesi di Locri-Gerace per l'aggressione a sfondo mafioso subita a danno della cooperativa Valle del Bonamico, frutto del Progetto Policoro della Diocesi di Locri. Si ricorda che la cantautrice per la pace fu presente il 4 novembre scorso alla marcia nazionale antimafia della Legalità e della Speranza che si tenne a Locri (Cosenza). E fu proprio Agnese, alla presenza di autorità e di Mons. Bregantini, vescovo antimafia a terminare la stessa con un canto di Pace e messaggio di Speranza rivolto a tutta la popolazione della Locride.

Ecco il messaggio della cantautrice di pace:

" Esprimo profonda solidarietà a tutti i componenti della cooperativa Valle del Bonamico e al Vescovo Giancarlo Maria Bregantini. Cantare e impegnarsi per la pace e la legalità ogni giorno, ci chiama ad essere infaticabili provocatori di nonviolenza. Nonviolenza che condanna ogni atto di intimidazione e di omertà, che ci chiama all'impegno decisivo, a scendere in campo e testimoniare la nostra volontà di Pace attraverso scelte obiettive e coerenti.

Il grande lavoro che state realizzando con le vostre cooperative è un segnale di Speranza e di Rinascita per tutto il sud, questo nostro martoriato sud che fa tanta fatica a risollevarsi, al quale come figlia mi sento di appartenere.

Ma il sud deve rinascere, sì, deve rinascere e deve rinascere partendo da quell' enorme forza, spinta, sfida ed esempio che sta emergendo proprio dalla volontà di cambiamento dei nostri giovani. Essi cominciano a emergere dal silenzio, a ribellarsi al sistema malavitoso, a riprendere Coraggio, ad uscire fuori le loro case, ad attivarsi, a mettersi insieme e alzare le loro voci, affinché prevalgano i loro Sogni di Speranza per un futuro migliore.

E futuro, perchè infine questo sud emergendo dalla paura, possa essere di esempio per l'intera nazione italiana.

Questo vostro e assiduo impegno di Rinascita, di Pace e di Speranza ha dato fastidio ai nemici della vita, che come zizzania sono venuti  di notte per mischiarsi insieme al grano buono e seminare così panico, paura, confusione.

Ma ormai il messaggio pasquale ci rammenta con tutta la forza che emana dallo splendore della Verità che Cristo Re e Profeta di Speranza e di Pace ha trionfato sulla morte, e vinto la paura con la Vita e la Resurrezione

O morte dov'è il tuo pungiglione? I veri sconfitti dunque non siete voi, ma tutti coloro che nemici del bene hanno seminato la paura. La zizzania è destinata ad essere estirpata alla radice e bruciare nel fuoco perenne della geenna.

Nel nome della Verità, Noi seminatori e provocatori di Speranza, osiamo sperare dunque, che alle tenebre dell' ignoranza e dell' arroganza, che alla paura e a ogni atto intimidatorio e criminale, che alla violenza e alla guerra di ogni mafia,  devono prevalere innanzitutto e splendere ora e sempre la Verità e la Luce della Vita, come UNICI messaggi  di Pace e di Liberazione.

Con questa forza, uniti nel nome della Pace e della Legalità, vi diciamo: Non abbiate Paura! Andate avanti.

Vinca ora e sempre la Pace, il rispetto per la Vita, la legalità e la Speranza nel segno dell' Arcobaleno.

Shalom! Buona Pasqua di Pace, di Speranza e di Resurrezione !"

Si preannuncia che la cantautrice di pace Agnese Ginocchio, sarà nuovamente presente in territorio calabrese, ospite e testimonial per la pace nelle scuole nell'ambito di prossime manifestazioni sulla legalità.

 

*************************

info-Line: Agnese Ginocchio-cantautrice per la Pace

www.agneseginocchio.it

 

Il Comunicato è stato pubblicato sulle testate cartacee dei quotidiani web e cartacei della provincia di Caserta, siti nazionali per la Pace e

                             della Calabria

 

SEGUE:

Risposta di Mons. Giancarlo Bregantini al messaggio di Agnese pervenuta dall’ Ufficio di Segreteria del Vescovo - Diocesi di Locri-Gerace

In data venerdì 28 aprile 2006 11.28

 

 

“Grazie per la bellissima solidarietà espressa in occasione dei recenti eventi che hanno colpito le nostre cooperative della Locride.

Camminiamo sereni: senza paura e con rinnovato impegno.

Buona Pasqua a tutti Voi !”

 

+ p. GianCarlo Maria Bregantini, Vescovo