Home page Agnese Ginocchio, Cantautrice, Artista per la Pace: www.agneseginocchio.it

 

    “ Acqua in Angola 30 ore di Maratona Solidarietà pro Unicef,

      partecipa la Testimonial   Joan Baez del sud (cantante della Pace) Agnese Ginocchio “

 

 

                                                                                

Manifestazione Unicef  Acqua in Angola 4 Giugno 2006 Vico Equense(Napoli)

da sx: Giò Russo (presentatrice) ; Margherita Dini Ciacci (Presidente Unicef Campania ); Agnese Ginocchio (cantautrice Pace) e Gianluigi Cioffi (presentatore)

 

 

 

 

Agnese durante la manifestazione Unicef:

Acqua in Angola 4 Giugno 2006 Vico Equense (Na)

 

                 

 

 

Agnese durante la manifestazione Unicef:

Acqua in Angola 4 Giugno 2006 Vico Equense (Na)

 

 

Vico Equense(Napoli)Dopo la tappa di Sorrento, la cantautrice casertana della Pace Agnese Ginocchio  che gira l’Italia per portare messaggi di Pace contro tutte le guerre, mafie e povertà attraverso le sue canzoni, è stata  presente come Testimonial di Pace domenica 4 giugno in piazza G. Marconi-S.Ciro, all’importante maratona-manifestazione "Acqua in Angola, 30 Ore di Solidarietà ", patrocinata da Unicef Italia e dal Comune di Vico Equense (Napoli). La manifestazione condotta dai giovani e dinamici Giò Russo e Gianluigi Cioffi, ha visto oltre alla Ginocchio, Donna impegnata per la Pace, anche la presenza straordinaria di un altra Testimonial e Donna per la Pace, la Presidente dell' Unicef Campania e vice Presidente nazionale Margherita Dini Ciacci, nonchè amica della cantautrice di Pace. "Obiettivo dell'Unicef impegnata per la difesa e i diritti dell'infanzia- ha spiegato la Dini Ciacci- è quello di costruire, su tutto il territorio dell’Angola, il maggior numero possibile di scuole per garantire a tutti , in particolare ai giovani l’istruzione e creare inoltre all’interno di scuole e villaggi dei pozzi idrici di acqua".  La cantautrice di Pace Agnese Ginocchio, ha  portato il suo messaggio di impegno per la pace, solidarietà, nonviolenza e diritti dell’Africa, con la “Canzone dell’Acqua” da lei stessa composta per la difesa di questo bene incommensurabile, di cui l’uomo non può farne a meno e quindi di libero accesso a tutti . "L' Angola -ha spiegato la Ginocchio- a causa della scarsità di risorse idriche  potabili, è un paese colpito dal colera. Questo terribile flagello semina più vittime della guerra stessa. Secondo i dati trasmessi da Medici senza frontiere, ogni ora muoiono 25 persone a causa del colera. Bisogna impedire questa strage, ennesimo scontro d' inciviltà, con la nostra solidarietà! Quindi donate, donate tutto quello che potete, nel piccolo o nel grande, ma donate perchè i diritti dell'Africa sono i diritti della Pace e quindi i Diritti della Vita!". Definita la Joan Baez del sud, l'Arcobaleno pacifista, una guerrigliera della Pace che al posto del mitra imbraccia la chitarra. Svariate sono le manifestazioni sul tema della Pace e Legalità in Italia e in Campania alle quali la cantautrice della Pace ha partecipato  portando il suo vibrante messaggio, fra queste la X edizione del  Festival Internazionale della Pace ad Assisi (della nota ass. United Artist For Peace), la manifestazione a Locri contro la mafia, l'ultima marcia della Pace Benevento - Pietrelcina promossa dalla Tavola di Riconciliazione e Pace. La cantautrice spiega così il suo impegno trasversale e a 360 gradi per la Pace: " La mia voce, canzoni, parole e musiche d'impegno per la Pace, sono la mia arma nonviolenta e disarmante contro tutte le guerre, le mafie, povertà e indifferenze nel mondo. Questo è il tempo dell'azione e dell 'impegno”. 

          Il sito della cantante della Pace è: www.agneseginocchio.it

 

 

 

Dopo la precedente tappa a Sorrento, sabato 3 e domenica 4 a Vico Equense (Napoli) partirà la maratona di 30 ore di Solidarietà patrocinata dall' Unicef e dal Comune di Vico Equense, con lo scopo di raccogliere fondi per sovvenzionare i progetti Unicef Italia per i bambini dell' Angola. L’obiettivo è quello di costruire su tutto il territorio dell’ Angola il maggior numero possibile di scuole, per garantire a tutti i giovani l’istruzione e in contemporanea creare dei pozzi idrici di acqua potabile. Per l‘intera giornata si alterneranno  sul palco momenti di musica, danza, teatro, cultura, sport e informazione. Presentata dai dinamici e giovani Giò Russo e Gian Luigi Cioffi (nella foto sopra), la manifestazione vedrà la partecipazione straordinaria della cantautrice della Pace, definita la Joan Baez del sud: Agnese Ginocchio (nella foto: www.agneseginocchio.it ) e di Margherita Dini Ciacci Presidente dell’Unicef Campania (nella foto al centro a sx di Agnese) . Originaria della provincia casertana, Agnese è sempre e ovunque presente come testimonial per la Pace. Gira l'Italia per portare a tutti il suo messaggio-testimonianza in musica d'impegno per la Pace senza confini e senza barriere. Impegno che significa difesa dei diritti umani, sociali, ambientali, difesa della legalità, quindi  lotta alla mafia e alla criminalità. Le sue canzoni che usa come messaggio per una  cultura di educazione alla Pace,(che diffonde negli ambienti più svariati: scuole, convegni, spettacoli, manifestazioni, dibattiti, forum giovani etc..) hanno fatto da sigla e accompagnano importanti manifestazioni in Italia e nel sud in particolare sul tema pace, nonviolenza e legalità, fra cui (segnaliamo  le ultime ): La manifestazione nazionale di giugno a Roma contro a Guerra (del comitato nazionale contro la guerra), la X edizione del  Festival Internazionale della Pace ad Assisi (della nota Ass. United Artist For Peace), la marcia nazionale della Pace di fine anno e Convegno Cei a Trento; la marcia per la Legalità a Locri; la giornata nazionale della Pace, dei Diritti Umani e della Legalità all'auditorium provinciale; la presentazione dell' Agenda della Pace della Regione Campania a Castel dell'Ovo; la manifestazione, sempre in Calabria, presso le scuole di Trebisacce "I giovani incontrano le istituzioni"; l' ultima marcia della Pace Benevento-Pietrelcina che si è svolta da poco, promossa dalla Tavola di Riconciliazione e Pace, Acli campane e Nazionale, di cui Agnese è amica e collaboratrice; la manifestazione sulla Pace e Mondialità della settimana scorsa presso l'importante circolo didattico Massimo Troisi di S. Giorgio a Cremano, del dirigente scolastico Guglielmo Rispoli e tante altre. Il suo motto è: cantautrice per la Pace, la Nonviolenza e la Legalità contro tutte le guerre, le mafie e povertà. Agnese è stata definita l' arcobaleno pacifista, dovunque si ergono i colori dell' iride spunta lei. Definita ancora la Joan Baez del sud, una guerrigliera della Pace che al posto del mitra imbraccia la chitarra. Agnese spiega così il suo impegno trasversale e a 360 gradi per la Pace: "La mia voce, canzoni, parole e musiche d'impegno per la Pace, sono la mia arma nonviolenta e disarmante contro tutte le guerre, le mafie, povertà e indifferenze nel mondo. Questo è il tempo dell'azione e dell'impegno. Dobbiamo condannare ogni forma di soprusi, violenza e di ingiustizia che persiste nel nostro territorio: l'emarginazione, la disoccupazione, la precarietà, la povertà, la sfiducia, l'illegalità, l'omertà, non possiamo rassegnarci di fronte a questo triste destino che non  offre sicurezza per il futuro. Bisogna reagire, rimboccarsi le maniche e uscire fuori, esporsi,  lavorare per la pace... è necessario che vengano tutelati i diritti di ogni uomo a cominciare da quelli degli ultimi e dei più poveri. Bisogna condividere il pane, i beni, le ricchezze, spartirli equamente con chi non ne ha. E' necessario globalizzare la solidarietà. Essere infaticabili provocatori di nonviolenza e seminatori di speranza. Riportare l'equilibrio e la democrazia nel mondo, questo è lo scopo del nostro vivere, della nostra missione. I grandi e chi gestisce questo sistema hanno una grossa responsabilità, ascoltare la voce del popolo che grida Pace, Giustizia, Diritti, Lavoro, Sicurezza, Speranza. Il loro ruolo non è per puro scopo di profitto e logica di potere, ma unicamente per il solo servizio verso il bene comune. I grandi  per amministrare saggiamente la comunità si facciano carico delle voci della società civile, tutelando i loro Diritti, perchè Diritti  della Pace. I grandi e chi amministra il territorio non facciano finta di non ascoltare il "Grido dei poveri, che non possono aspettare! " . Non rischino di macchiarsi di gravi colpe di omissione. Giorno verrà che  si dovrà dar conto alla Giustizia suprema, davanti alla quale nulla sfugge! Urge per la rinascita sociale e mondiale un radicale cambiamento di rotta!"

 

( Fonte : Comunicato da redazione pace)

info-contatti: www.agneseginocchio.it

 

Segue programma completo manifestazione:

 

Manifestazione: “ACQUA IN ANGOLA, 30 ORE DI SOLIDARIETÀ”

    3-4 Giugno P.zza "G. Marconi"- S. Ciro- Vico Equense (Napoli)

               Con il patrocinio dell' UNICEF e del Comune di Vico Equense (Napoli)

 

con la partecipazione della Joan Baez casertana Agnese Ginocchio

 

Dopo la tappa di Sorrento (Napoli) dello scorso Marzo, torna questa volta nella città di Vico Equense (Napoli) Sabato 3 e Domenica 4 Giugno: "Acqua in Angola, 30 Ore di Solidarietà ", maratona di solidarietà patrocinata dall' Unicef , per raccogliere fondi per l' Angola (Africa). Patrocinata anche dal Comune di Vico Equense (Napoli), la manifestazione si terrà in Piazza "G. Marconi"- S. Ciro- Vico Equense (Napoli). Il programma parte in questo modo: Sabato 3 Giugno a partire dalle ore 20,30 Galà serale d'inizio con la "Scuola di Ballo Tersicore"; "Gimnasium Club"; Scuola di danza "L' ècole de Dance"; e "Zero DB Band". Domenica 4 Giugno a partire dalle ore 11,00 inizia la vera e propria "Maratona del Cuore: i Giovani per i Giovani" . Il programma prevede l'esibizione di: " Officina Blues"; "TrioTarantae"; "Le Blue Chic Boutique";"Scuola di Ballo Tersicore"; "Gimnasium Club"; "Zero DB Band". Un ringraziamento speciale va al : 

Fiorista "Franco Russo"; "Zero DB service spettacolo""DJ Max Zotti"; "Dario Matrone"; "Maria Rosaria di Giorgio";" Agnese Ginocchio, cantautrice per la Pace". 

Conducono: " GianLuigi Cioffi " e  "Giò Russo".

La città di Vico Equense  in prima linea per raccogliere fondi destinati a sovvenzionare i progetti dell’ UNICEF ITALIA per i bambini dell’Angola (Africa) ancora senza acqua ed istruzione. L’obiettivo è quello di costruire, su tutto il territorio dell’ Angola, il maggior numero possibile di scuole per garantire a tutti i giovani della zona l’istruzione e in contemporanea creare all’ interno delle stesse scuole e dei villaggi circostanti dei pozzi idrici di acqua potabile.  Tutti sono invitati a partecipare all'evento. Per l‘intera giornata si alterneranno  sul palco momenti di musica, danza, teatro, cultura, sport e informazione con lo scopo unico di continuare la raccolta fondi.  La città  di Vico Equense garantirà l'assistenza sanitaria a tutte le iniziative del progetto.

 

 

 

Agnese Ginocchio  Testimonial a: “ACQUA IN ANGOLA, 30 ORE DI SOLIDARIETÀ”

 

Iniziativa promossa da UNICEF Italia

    

CASERTA – Dopo la tappa di Sorrento, la cantautrice Agnese Ginocchio, parteciperà come Testimonial di pace domenica 4 giugno all’importante maratona-manifestazione "Acqua in Angola, 30 Ore di Solidarietà ", patrocinata da Unicef Italia e dal Comune di Vico Equense (Napoli). La cantautrice dalla nostra provincia porterà il suo messaggio di impegno per la pace, solidarietà, nonviolenza e diritti dell’Africa, con la “Canzone dell’Acqua” da lei stessa composta. Definita la Joan Baez del sud, una guerrigliera della Pace che al posto del mitra imbraccia la chitarra, Agnese spiega così il suo impegno trasversale e a 360 gradi per la Pace: "La mia voce, canzoni, parole e musiche d'impegno per la Pace, sono la mia arma nonviolenta e disarmante contro tutte le guerre, le mafie, povertà e indifferenze nel mondo. Questo è il tempo dell'azione e dell'impegno”.

L’obiettivo è quello di costruire, su tutto il territorio dell’Angola, il maggior numero possibile di scuole per garantire a tutti l’istruzione e inoltre creare all’interno di scuole e villaggi dei pozzi idrici di acqua.

                                (articolo pubblicato su Il Giornale di Caserta, a cura di “Enzo Martino” giornalista* ediz. del 4 giugno 2006

 

 

 

 

 

                          “ACQUA IN ANGOLA, 30 ORE DI SOLIDARIETÀ”

    

CASERTA - La Joan Baez casertana Agnese Ginocchio parteciperà  a "Acqua in Angola, 30 Ore di Solidarietà ", maratona di solidarietà patrocinata dall' Unicef e dal Comune di Vico Equense (Napoli). Già a marzo è stata a Sorrento. La cantautrice della nostra provincia - porterà il suo messaggio di pace e solidarietà, dopo la tappa di Sorrento del marzo scorso. E’ un vero e proprio tordi impegno per la Pace, quello che Agnese Ginocchio sta portando avanti da diversi anni e non solo nella nostra Regione. Dopo la partecipazione alla manifestazione a Locri contro la camorra ed ogni forma di violenza, Ginocchio ha portato il suo vibrante messaggio alla marcia della pace da Benevento a Pietrelcina.

La città di Vico Equense (Napoli) è impegnata  in prima linea per raccogliere fondi destinati a sovvenzionare i progetti dell’UNICEF ITALIA per i bambini dell’Angola (Africa) ancora senza acqua ed istruzione. L’obiettivo è quello di costruire, su tutto il territorio dell’Angola, il maggior numero possibile di scuole per garantire a tutti i giovani della zona l’istruzione e in contemporanea creare all’interno delle stesse scuole e dei villaggi circostanti dei pozzi idrici di acqua potabile. Tutti sono invitati a partecipare all'evento. Per l‘intera giornata si alterneranno  sul palco momenti di musica, danza, teatro, cultura, sport e informazione con lo scopo unico di continuare la raccolta fondi.  La città  di Vico Equense(Napoli) garantirà l'assistenza sanitaria a tutte le iniziative del progetto.

            

                                                                          (Articolo del giornalista  Salvatore Candalino )

 

 

 

 

 Locandina della Manifestazione:

 

 

 

 

P.s: Comunicato di cui una parte è stata pubblicata sulle testate internet e cartacee della Provincia: Caserta 24 ore, Guide Supereva (Anna Russo);

                                IL MATTINO ; Il Quotidiano di Caserta; La Gazzetta di Caserta, Il Giornale di Caserta...