www.agneseginocchio.it Agnese Ginocchio Italian and International Songwriter For Peace, Nonviolence, Legality, Justice, Solidarity, Human Rights…
Woman and Testimonial  For Peace, Nonviolence, Legality, Justice, Solidarity, Human Rights…

Lyrics dedicated to dead-man to Shoah  Auschwitz…

by Agnese Ginocchio, Italian Songwriter for Peace(www.agneseginocchio.it)

 

                                                                                 "Non si deve dimenticare..!"

 

Il testo, prendendo spunto dalla vicenda della guerra e  dal genocidio di Auschwitz intende ricordare tutte le vittime delle Shoah, stragi, olocausti, genocidi, eccidi e guerre infinite nel mondo: Auschwitz, Le FOIBE, Rwanda, Biafra, Srebrenica, Sarajevo, Sabra e Chatila, Uganda, Cambogia, Armenia, Kurdistan, Indiani d'America, Australia, Guantanamo, Sikh, Sudan, Vietnam, Afghanistan, Iraq e per finire le stragi di Bellona(Ce),  Caiazzo(Ce), Sparanise(Ce) e nella nostra provincia di Caserta...e ancora l’ attentato e la strage di Falluja in Iraq(anno 2003) e la Strage di Gaza (Palestina), e  tutte le vittime delle guerre e dei massacri…Vuole ricordare tutte le vittime delle stragi, olocausti, genocidi e delle guerre  infinite....purtroppo ancora in atto,molti di questi sono taciuti e dimenticati…e attraverso l'esercizio della Memoria e la conoscenza della nostra storia passata,cercare di prendere coscienza, di migliorare e impegnarci affinché simili atrocità non abbiano più ad accadere sulla faccia della terra ,ancora  travagliata e tormentata dall'ingiustizia della guerra che semina rancore e divisione...odio e morte.. guerra !

Non sono le armi a portare la Pace...!Non sono le armi a portare l'ordine...! Ciò è  solamente una pura illusione di questa piovra del sistema di morte che regna nel nostro tempo... "Sassi e pietre disperse..."si legge nel testo della canzone ... e ancora : "fumi e fiumi di fiamme...!"

Ma cosa vogliono rappresentare queste scene ,se non che l'Immagine della dispersione e deserto più totale del reo tempo di morte? Questa è stata la netta sensazione che ho provato in me mentre scrivevo....

                    I Veri Eroi...e  Martiri bisogna saperli distinguere....come distinguere pure i veri dai falsi culti dell’ esteriorità. Quelli veri  consistono nell' esercizio e pratica della Virtù: la Pace, l'Amore, la Nonviolenza e la Speranza che ha brillato nel cuore dei ‘Martiri per la Pace’ ...più forte della morte....che hanno fatto della loro vita un "Dono "... sfidando disagi, incertezze, tempo e pericoli, calunnie  per amore della Verità, che hanno sempre scelto e  preferito  il Bene al male, il Dialogo al muro, la Nonviolenza al conflitto!!!!

 " Questi sono quelle <Persone Vestite di Bianco>, che hanno lavato le loro vesti rendendole candide  nel Sangue dell'AGNELLO...e attraverso la grande tribolazione, hanno meritato il premio della Vittoria: la palma della Virtù, che è la Pace!"

          - Che sia PACE ovunque e sempre ... per TUTTI!! La Pace è l’Unica Strada, l’unica alternativa agli scontri di civiltà. L’unica strada per SALVARE il Futuro e i Giovani(alias futuro). Per essa dunque bisogna  impegnarsi  e  camminare costantemente,  senza sosta....e unanimi nel cammino di Pace!-      

"Mai più guerre..Mai più violenze..Mai più Olocausti..Mai più Shoah, Mai più  Auschwitz..Mai più..Mai più..."

                        Shalom..Peace...Salaam...Amani..Pax..Paz..Mir...Pau...Frieden..Shalom..!!!

***************

                             Testo canto: “ SHALOM  AUSCHWITZ  

                                                Il Canto di  Pace e di Libertà dei Martiri...

Testo e musica del 18-19-20/11/2003 A.M.  Deposito SIAE

By:”AGNESE Ginocchio”-International Songwriter for Peace, cantautrice e Testimonial per la Pace .

from ALIFE- Caserta - region CAMPANIA .State ITALY

www.agneseginocchio.it

"Musica contro tutte le guerre...per la Giustizia , la Libertà e la Pace nel Mondo!"

"Music agaist war,for Justice,Freedom and Peace in the world

 

  

 

 

 

 

 

Un bambino ebreo rastrellato nel '43 dal ghetto di Varsavia

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto: "Agnese Ginocchio"@ Copyright by: Andrea Pioltini

1)  Shalom Auschwitz … E rivedo quei figli… miei compagni, fratelli…l’uomo di tutti i tempi…

Quanti han perso la Vita per la Pace  … la Guerra …sulla terra…

Shalom Auschwitz le mie membra spezzate...corpi e cuori trafitti dai mercanti di morte.

Percorriamo le strade… l’acqua mischiata a sangue…sulla terra… sulla terra…!

(interludio) 

Shalom Auschwitz …  Chi l’avrebbe pensato? Hai segnato la Storia nella nostra Memoria…

(prima volta) Quanti giorni allora, all’ uomo restano ancora…di riposo…di pianto…e di Se..?

(seconda volta)Quanti giorni allora, all’ uomo restano ancora… perché PACE ritorni fra noi..?

Sulle spoglie ...e il sangue (2) dei MARTIRI...s'innalza il CANTO di LIBERTA’!

Sulle spoglie ... e il sangue (Olocausto) (2)  dei MARTIRI... s'innalza il CANTO di PACE, Sì!  Ritornello:

Rit: -Non si deve dimenticare..! Anzitutto, sì, ricordare!

La Speranza di questa gente  che han creduto...

che l'Amore è assai più forte...che va oltre...oltre la morte!

 

che l’Amore è sui loro Volti…  nei loro Cuori..!

sui loro Volti... (coro) nei loro Cuori... (solista)

sui loro Volti… (coro) nei loro Cuori… (solista)

2) Shalom Auschwitz …   Si ribellano i morti.. gli alberi sono arsi... gli empi si sono persi…

sassi e pietre dispersi... fumi e fiumi di fiamme...sulla terra...

Shalom Auschwitz …   Anche per Te ho marciato.. sventolando  ‘Bandiere’ (1) sopra i tetti del mondo.

Ogni guerra è una causa, causa inutile  e persa... sulla terra...sulla terra...! (Interludio e Rit.)

Testo e musica del 18-19-20/11/2003 A.M.  Deposito SIAE

By:”AGNESE Ginocchio”-Songwriter for Peace, cantautrice e Testimonial per la Pace.

from ALIFE- Caserta - region CAMPANIA .State ITALY

www.agneseginocchio.it

"Musica contro tutte le guerre...per la Giustizia , la Libertà e la Pace nel Mondo!"

"Music agaist war,for Justice,Freedom and Peace in the world!"

 Guarda il Video "Educativo-Istruttivo" ( da diffondere nelle scuole, chiedere permesso all'autrice) che accompagna il Brano "Shalom Auschwitz". Collegati al link: http://www.youtube.com/watch?v=LXOf1mqWQiQ

Oppure direttamente quì (di seguito) :

Ascolta il File Musicale MP3 della canzone: " Shalom Auschwitz ! "Clicca su questa scritta per aprire la pagina. Poi aspetta il caricamento del file, che richiede alcuni secondi (Dipende dal tuo computer e dal server di connessione…) * Provino semplice elementare e non professionale, registrato da Agnese -voce e tastiera

Attenzione!!!  Per  l’ utilizzo,  la  diffusione  e  la  pubblicazione  delle  canzoni  e Testi  di  Agnese, chiedere  permesso  all’  Autrice.  Grazie * Copyright (Deposito SIAE)  

Leggi Messaggio sulla Shoah di Agnese a questo link(cliccare sulla scritta di seguito per aprire la pagina): "Per la Pace- Video-Messaggio che accompagna il brano "Shalom Auschwitz" dedicato alla Giornata della Memoria della Shoah del 27 Gennaio"

 

Guarda il filmato ( formato in Power Point) realizzato da Agnese, sul tema della canzone " Shalom Auschiwtz". Clicca su questa scritta per aprire la pagina

-Agnese Ginocchio é stata insignita dell'ultimo prestigioso riconoscimento: "Premio nazionale Legalità Paolo Borsellino per l'Impegno sociale e civile "

         (Altri riconoscimenti e premi ricevuti vai eleggi Bio Agnese)

 

Note: (1 ) Bandiere: Le Bandiere Arcobaleno della Pace.

          ( 2 ) Spoglie e Sangue: L’olocausto dei martiri di Auschwitz e di tutte le vittime delle guerre

 

Note:
 * Cultura di Educazione alla Pace* Ricordando la Giornata della Shoah, "Giornata della Memoria"  . Shalom Auschwitz  é il titolo da cui parte il Canto struggente e meditativo di impegno per la Pace scritto dalla Testimonial ed artista per la Pace, referente del Movimento internazionale per la Pace: "Agnese Ginocchio", dal titolo: "Shalom Auschwitz",  come documento storico é stato esposto nel Museo nazionale della Liberazione a Roma ( presidente dott. Antonio Parisella(clicca su questa scritta per leggele la bio), docente universitario e leader storico dei Movimenti per la Pace e della Nonviolenza) 
Il canto lo si può utilizzare come materiale di documentazione inerente all'argomento da utilizzare nell'ambito di convegni, manifestazioni in tema. Con preghiera di citarne sempre la fonte dell'autrice...Clicca quì per  leggere articolo pubblicato sui giornali: "Omaggio alla Shoah di Agnese"

Clicca quì per visualizzare la locandina del Museo Storico nazionale della Liberazione sito a Roma in Via Tasso

Era il 27 gennaio del 1945 quando si aprirono i cancelli del campo di sterminio di Auschwitz, uno dei luoghi simbolo della ferocia nazista che portò alla morte circa sei milioni di ebrei e due milioni tra zingari, omosessuali e oppositori politici del regime di Adolf Hitler. Sono passati 61 anni (gennaio 2006) e l’Europa non può assolutamente dimenticare la pagina di orrore che ha coinvolto i suoi popoli e che rappresenta una macchia indelebile. Il  27 gennaio si celebra la Giornata della Memoria, il giorno dedicato al ricordo di quei tragici avvenimenti che portarono allo sterminio di sei milioni e mezzo di esseri umani: il più grave sterminio della storia. Sessantun anni fa l'Armata Rossa entrava ad Auschwitz, trovandovi pochi sopravvissuti e le prove di un orrore che aveva insanguinato il cuore di un continente, quello europeo, che si vantava di essere la culla della civiltà. La giornata della Memoria deve essere quindi un momento di riflessione, non solo per chi l'ha vissuta in prima persona, ma per chi, soprattutto per i giovani, perchè forse ne hanno sempre sentito tanto parlare, così, un po' per caso, nelle aule scolastiche, senza darci troppo peso. L'impegno di ricostruire i fatti invece deve sostenere una responsabilità nel dire "Mai più" ad una atrocità simile. Dopo Auschiwtz, molte altri genocidi sono accaduti: tra i più dimenticati  in Africa, quello del ' 94 in Ruanda, quello  nella ex-jugoslavia a " Srebrenica ", definito poi dai mezzi di comunicazione con l'orribile termine  di "pulizia etnica". Per molti quindi, il 27 gennaio sarà una giornata che non passerà inosservata. Ecco perché da alcuni anni a questa parte le iniziative per ricordare o meglio per non dimenticare quel tremendo episodio dello shoah si sono intensificate e sono diventate tantissime ,come altrettanti i messaggi di pace: vi riportiamo quello di Agnese Ginocchio, cantautrice  per la pace www.agneseginocchio.it , Donna e Testimonial per la Pace e membro del Movimento internazionale per la Pace , da sempre impegnata a portare messaggi di pace e di nonviolenza.

http://www.viatasso.eu/

 

Il Museo Storico della Liberazione è stato allestito nei locali dell’edificio che, nei mesi dell’occupazione nazista di Roma (11 settembre 1943 – 4 giugno 1944), venne utilizzato come carcere dal Comando della Polizia di sicurezza. Le celle di detenzione, che allora occupavano l’intero stabile mentre ora soltanto due dei quattro appartamenti destinati a museo, sono ancora come furono lasciate dai tedeschi in fuga.
Queste stanze sono oggi dedicate alla memoria di coloro che vi furono detenuti, e ricordano le più drammatiche e significative vicende nazionali e romane dell’occupazione.

 

Vedi anche link: Vedi anche link:  http://www.agneseginocchio.it/Recensioni/Agnese%20per%20la%20giornata%20della%20memoria%2027%20gennaio.htm

 

***************************************

 

12 Novembre 2003...Nassiriyah...

Extraordinary Message (in italian language) by Italian Songwriter for Peace:"AGNESE Ginocchio" (www.agneseginocchio.it)

     12 Novembere 2003, for act of terrorism(Italian dead-man) to Nassiriyah in Iraq .

         (and down Lyrics dedicated to dead-man to Nassiriyah...by Agnese Ginocchio)

"Esprimiamo il nostro più vivo dolore nei riguardi dei familiari delle vittime dei soldati italiani in Irak.

Violenza genera violenza e  Guerra genera altra guerra ...La guerra infinita..!!!

La guerra che non cessa sotto la minaccia delle bombe..ma continua imperterrita attraverso agguati,attentati e guerriglie di protesta da parte dei ribelli ,

semina stragi senza sosta e senza numero...

Pericoli che  minacciano la Pace.. .che cammina sotto un peso schiacciante gravando sulle membra insanguinate e doloranti dei suoi figli! 

Non si può uccidere nel nome della Pace...ne dichiarare guerra...

è BESTEMMIA...BESTEMMIA!!!

Un grido forte che sale fino al CIELO per gridare:"VENDETTA!" ..E nello stesso tempo "GIUSTIZIA!!!"

L'APPELLO a tutto il popolo della PACE a volersi in queste ore mobilitare..attraverso gesti e segni di NONVIOLENZA...attraverso ciò che più sente di volere fare per esprimere il proprio rammarico...la propria indignazione per quanto è accaduto...e nello stesso tempo la propria solidarietà nei riguardi dei familiari delle vittime.

(sit-in,presidi,esporre le bandiere della Pace ,scrivere messaggi,portare stracci di pace addosso,pregare,restare in silenzio e raccoglimento... etc...)

...SILENZIO...DOLORE...SGOMENTO...in queste ore...proprio non si può dire altrimenti ed esprimere altro...

La si prevedeva prima o poi una reazione del genere ,ma "NESSUNO" ha ascoltato il popolo della PACE e della NONVIOLENZA. Ci si riferisce al o ai  RESPONSABILI della decisione,quella di aver voluto dare l'appoggio incondizionato agli USA ed il consenso,circa la spedizione dei soldati italiani in Irak...declinando in questo  modo ogni forma di responsabilità nei riguardi degli stessi e di rispetto per le gravi conseguenze che ne sono derivate,a causa di questa ingiusta decisione. 

Altro che missione di PACE..! E questo è il risultato!!!!

Ci siamo opposti in tutti i modi e mezzi possibili e immaginabili..abbiamo MARCIATO...alzato forte la VOCE  ribadendo il nostro NO più assoluto contro ogni guerra... violenza..contro  tutte le guerre... abbiamo alzato forte la VOCE per impedire la spedizione dei soldati italiani in Irak!

Ma invano..nessuno ha ascoltato la Voce del POPOLO della PACE! NESSUNO di questi ci ha ascoltato...

Ci si chiede allora il senso di tutto ciò e il senso a volere adottare ad ogni costo una sporca e assurda politica di guerra ,come mezzo di risoluzione per scopi di Pace.E' assurdo e doppiamente una BESTEMMIA!!!

IL risultato:quello che è accaduto purtroppo!

Ci riguarda tutti, in prima persona,perchè il dolore per la perdita di un proprio caro ,amico,familiare,sposo,compagno,sconosciuto...è sempre un trauma..

Chi l'ha sperimentato sulla propria pelle, sa cosa significa e come ti distrugge dentro la morte di una persona cara...

"Un pezzo della tua vita che se ne va...

Un sogno troncato prematuramente...un'ala spezzata dal vento impetuoso...

E tutto sembra fallire e finire all'improvviso inesorabilmente...

Ogni Speranza svanisce nel fumo oscuro  e  incandescente  delle  fiamme  di  morte..."

Esiste ancora una democrazia,un rispetto umano ?

Il parere di ogni singolo cittadino ha ancora un suo valore,un peso sulle leggi e decisioni dello Stato,oppure è solo una finta?
L'articolo 11 della Costituzione Italiana è stato violato....

Lo Stato Italiano ha appoggiato la guerra...

Ha violato,TRADITO l'atto della costituzione

e ha tradito tutte le aspettative e le speranze di  noi cittadini Italiani:Uomini e Donne del 2000!

Forse ci si chiede: in cosa abbiamo mancato..?Non siamo stati forti abbastanza...?

Perchè ci hanno ignorato allora e non siamo stati ascoltati..?

A questo punto o si fa finta di nulla e si continua ad andare avanti e marciare nel bel mezzo di questo sistema corrotto...oppure ci si rimbocca le maniche e si prova a trovare un modo ,un metodo per poter riuscire a intaccare,spezzare le catene della schiavitù ,che bloccano la LIBERTA' e impediscono alla PACE e alla GIUSTIZIA di volare pienamente e di realizzarsi !

E' davvero in gioco la nostra VITA,il nostro FUTURO,il FUTUTRO dell'UMANITA!

Se si continua ad andare avanti in questo modo si andrà incontro all'autodistruzione totale..la rovina di un PROGETTO d'Amore stabilito sin dalle origini della creazione del mondo. 

Urge allora e urge affrontare di petto la situazione,ascoltare  la Voce della propria coscienza,che ci chiama al senso del dovere e a scegliere tra  due strade di fronte a un bivio incerto e ambiguo...

Forse abbiamo corso anche il rischio di parlare troppo...pronti a sbranarci .. ad accusarci a vicenda...ognuno per i propri versi,di prendere posizioni di parte,per cui non siamo stati unanimi abbastanza e coerenti fino in fondo...ma divisi...

Forse la guerra e ciò che è accaduto,non è anche per colpa nostra..?

Non è anche  questo un motivo di sconfitta circa le nostre aspettative di Pace?

Quale il SENSO dunque, di tutto ciò...

Che fare ?

CONDANNIAMO in modo più assoluto ogni forma di violenza e di guerra..

CONDANNIAMO ogni atto e legge che impedisce la realizzazione della Pace.

CONDANNIAMO CHI ha optato per una spedizione di SOLDATI in territorio di guerra,come  missione di tutto...ma tranne che di PACE.

CHIEDIAMO che l'IRAK venga  restituito  agli  Iracheni e cessi l'occupazione dei soldati stranieri nel loro paese.

Esprimiamo da parte di noi tutti volontari impegnati a favore della Pace,il nostro rammarico per l'immane e ingiusta tragedia...

Proprio in questi giorni a Parigi si è aperto il Social Forum europeo..." Voce... efinestra sul mondo"per  una speranza di PACE

Da poco abbiamo appena ricordato l'anniversario delle Vittime delle precedenti guerre...

Non a caso quest'attentato nei riguardi dei nostri connazionali in Irak ,è accaduto a distanza di una setttimana circa, un altra tragedia che ci richiama ad assumerci le responsabilità delle nostre azioni e ci ricorda che la guerra,ogni guerra passata,presente e futura è ingiusta...illegale..inutile..

Ingiusta per il prezzo del sangue che ne viene versato...anche se nel contesto  chi a pagarne fosse solamente  una vittima... ma  sarebbe già  tanto, perchè grave è la morte ingiusta anche di un solo essere umano...

Ma quanti e quante sono le vittime che muoiono,nelle guerre dimenticate e nascoste che sono ancora in corso e continuano senza sosta sulla scena della terra?

E chi se ne cura?

..Le vittime sono infinite...infiniti i bagni di sangue che scorrono inosservati sul nostro pianeta,nel nostro quotidiano,lungo le  strade su cui noi ci incamminiamo,senza renderci conto effettivamente della responsabilità che grava dalla conseguenza delle nostre azioni...

Il prezzo di tante vittime è uguale al prezzo della nostra stessa vita....

Ormai la società caduta nel pericolo della routine...è indifferente e non reagisce più o addirittura si infastidisce di fronte a fatti e scene di sangue che all'ordine del giorno  scorrono come un film ,una pellicola davanti agli occhi degli adulti e dei bambini, battendo il record di ascolti, l' odience ...invece è una cruda realtà,viva, che ci appartiene...purtroppo come un male che ci logora lentamente nell'animo...

Ebbene anche ciò è duro da accettare...a nostro danno e a nostre spese... risultato e conseguenza anche di un nostro modo di concepire la vita in maniera subdola e superficiale.

Ribadisco dunque la mia volontà,il mio personale"NO a tutte le GUERRE infinite e ingiustizie d'ogni genere.."

Lo ribadisco ora più che mai...

Profondamente addolorata...

al di là di tutto ,di tutti e delle eventuali risposte che potranno conseguire a questa presente riflessione,

ma ho sentito proprio il dovere di volere esprimere questa mia

in queste ore...e momenti di silenzio...

in cui tutti e ognuno di noi,conoscenti e non..

dobbiamo sentirci vicini e fare :

   "CAUSA COMUNE!"

Solidarietà nei riguardi dei familiari delle vittime...

SILENZIO..in queste ore...

Profondo Silenzio..e costernazione...per quanto è accaduto!"

-In particolare ci sentiamo vicini a tutti i familiari delle vittime cadute    

   ed esprimiamo il nostro affetto e più sincero cordoglio!-

Ins."AGNESE Ginocchio"-cantautrice per la pace

      Movimento Internazionale per la Pace

     Movimento interrn. Ambasciatori di Pace

SHALOM... Peace...Salaam...Aleka...Mir... Pau ...Pax!!!   a tutti... davvero di Cuore..    Pace!!!

AGNESE

 

Website statistics (visite da Lunedi di Pasqua 28 Aprile 2005)**