Home page Agnese: www.agneseginocchio.it

Italian and International Songwriter for Peace, Nonviolence and Legality. Woman and Testimonial for Peace , Solidarity, Human Rught & c..

 

Questa canzone contro la miseria , guerra e povertà, sul tema della campagna Internazionale degli obiettivi del millennio è stata presentata da Agnese ad Assisi , capitale mondiale della Pace, lo scorso 21 settembre2005, giornala mondiale della Pace indetta dall'ONU  alla X edizione del Festival Internazionale per la Pace , promosso dall' Associazione internazionale culturale per la Pace: United Artist For Peace.  Agnese ha fatto parte della rosa degli artisti e testimonial  internazionali per la Pace

Vedi foto Festival : 

http://www.agneseginocchio.it/Recensioni/Servizi%20e%20Foto%20Festival%20Internazionale%20Pace%20Assisi%2021%20sett05.htm

 

 (Leggi articoli sotto)

 

Leggi Bio breve Agnese Ginocchio:

 

cccPer ascoltare il file musicale della canzone mp3 cliccare sul questo link di seguito. Poi aspettare il caricamento del file che richiede alcuni secondi(dipende dal server dal quale ci si collega).

 

http://www.agneseginocchio.it/mp3/I%20Poveri%20Stop%20poverta.mp3

 

Per l'utilizzo inviare esplicita richiesta scritta all'autrice:  info@agneseginocchio.it

Grazie!

 

*“I POVERI NON POSSONO ASPETTARE

STOP alla  POVERTA’-Make Poverty History - Stop Poverty ! ”

(Musica e testo di Agnese Ginocchio cantautrice per la pace-11/12-03/2005*Deposito SI@E-COPYRIGHT

*Sul  tema  della  Campagna  Internazionale  degli  Obiettivi  del  Millennio

-Testimonianze dal basso*Tematica:Pace-Guerra-Povertà-Attivismo-Solidarietà-Africa

“ EMERGENZA AFRICA- Io,Tu, Noi possiamo. Stop alla Povertà! 

Make  poverty  History * Getta  la  miseria  fuori  della Storia  !“

*****************

                                                                            “Come  l'umanità  ha  scacciato  dalla  storia  la schiavitù  e  l'apartheid,

così  dovrà  essere  per  la  miseria *

Dovete  cancellare  il  debito prima di tutto per una ragione…

perchè  noi  non  saremo  mai  in  grado  di  pagarlo!”  (*Nelson  Mandela.*)

 

 

                            

1)Guerra e fame sulla terra.. c’è la volontà /  di trovare alternative agli scontri di civiltà?

Dal basso nasce  il cambiamento  della società / PACE è:  GLOBALIZZARE   la  Solidarietà !

Guerra e povertà nel mondo, c’è la volontà / di  migliorar le condizioni dell’umanità ?

Contro chi investe soldi  e armi a danno dei poveri…/

Ma quì   non si può più aspettare /      Ma quì  non si può più MORIRE!  (RIT:)

 

 

 (RIT:) I POVERI    non possono aspettare…/    I POVERI    non devono morire..!
               La povertà  non è un destino amaro,si può fermare…si può cambiare!

Far  nascere  un mondo  solidale!

 

 

                                                                 2) Pace è sradicare il male della povertà…/Fame  e  sete  prime guerre:crimini  di civiltà!

                Ma c’è  un alternativa  nonviolenta  al  male  che../  abbattere   il  debito della povertà !

                  Costruire Ponti e Dialoghi fra Noi…/Le risorse  suddivise in eque parità

                                                                che  garantiscano  eguaglianza ,   Diritti e Dignità ! /

    Pace è : Giustizia  e  Democrazia! /  Pace è:  Riconciliare l’Umanità!

 

 

      (*Note  http://www.aclibenevento.it/iniziative/Cammino05.asp   

La canzone "I poveri non possono aspettare-Stop alla povertà" di Agnese Ginocchio , arrangiata dal Maestro Niky Saggiomo di Napoli ,affermato musicista e arrangiatore della ICM, è stata scritta in occasione della III edizione della Marcia della Pace Benevento-Pietrelcina (21 Maggio 2005) organizzata dalla Tavola di riconciliazione e Pace e Acli Benevento(Presidente ANTONIO MEOLA) e Acli nazionale(settore Pace-SOANA TORTORA) .E’ stata presentata anche al II Forum Europeo dei Giovani Acli a Benevento il 1 Ottobre (coordinato da Angela Meola segretaria nazionale GA ,svoltosi presso il centro la Pace Benevento) giornata dedicata al tema della Pace,nell’ambito della tavola rotonda che ha avuto la presenza di autorità  e  testimonial impegnati per la pace: on. Rosa D’Amelio (Assessore alla Regione Campania alle Politiche Sociali, Problemi dell’Immigrazione, Politiche Giovanili e Pace),  Soana Tortora (Responsabile Progetto nazionale  Pace Acli), Alfredo Cucciniello (Presidente Nazionale US-Acli), Eleonora Cavallaro (Presidente Regionale Acli),  Giorgio Nista (Assessore Provinciale Politiche Giovanili e Progetti Pace), il dott. Luigi Bellini presidente cooperativa Mexst Onlus (medico volontario in Madagascar).

La stessa canzone di Agnese sul tema della campagna di sviluppo degli obiettivi del millennio  è stata mandata sui circuiti radio- emittenti radiofoniche della provincia, regionali , nazionali ,  fra cui Radio On The Air (radio web a circuito nazionale ,contenitore d'argomenti esistenziali),dove Agnese fra l'altro è stata impegnata dallo scorso 16 ottobre 2005 a condurre il format:"Voci dell'altro mondo" legato alle tematiche dell'umanità che soffre (storie, interviste e testimonianze sulla pace-guerra, povertà, terzo mondo,sociale... )

 

By:AGNESE Ginocchio-cantautrice per la Pace e la Nonviolenza

“Musica contro tutte le guerre e le mafie…

www.agneseginocchio.it

 

Movimento internazionale per  la Pace e la Nonviolenza

 

Shalom...Nonviolenza...Legalità...Speranza...Mir..Peac...Giustizia...Pau...Pax...Paz...Libertà...

...Friede...Uguaglianza...Aleka...Amani…Rinascita…Peace...Solidarietà...Paix...Amore...Pace...dal basso…*

 

Segue Articolo pubblicato :

Testimonianze dal basso* Tematiche:Pace,Guerra,Povertà,Africa & c..,Solidarietà,Attivismo,Musica per la pace(altra musica...)

Una canzone per fermare la povertà

" A song Stop Poverty! Make History poverty-Stop Poverty*

by "Agnese Ginocchio" -Italian Songwriter for Peace and Nonviolencewww.agneseginocchio.it "



Italy ,Agosto  2005

 

Da ottobre  la radio web a circuito nazionale On the Air (contenitore di argomenti esistenziali) lancerà una canzone che verterà sul tema -messaggio di sensibilizzazione degli Obiettivi del Millennio della cantautrice per la pace e la nonviolenza Agnese Ginocchio dal titolo: “I poveri non possono aspettare, stop alla povertà!.La stessa canzone è stata presentata ufficialmente dalla cantautrice alla X Edizione del Festival internazionale degli artisti per la Pace ,l’importante manifestazione che quest’anno ha festeggiato il suo decimo anniversario, organizzata dalla nota Associazione  UAFP (United Artist For Peace -presidente Sergio Onofri) di Assisi(Perugia).
 Il giorno 21 settembre 2005 ricorre l’anniversario della giornata mondiale della Pace indetta dalle Nazioni unite(ONU) .Agnese presentato Live questa canzone ,all’interno del seminario sul tema:”L’Impegno degli Artisti a sostegno della Pace e degli obiettivi del Millennio” curato dal Dr Onofri, presso la  Sala della Riconciliazione del Comune di Assisi (Perugia) .
Da anni impegnata nella proposta musicale impegnata, Agnese Ginocchio ha alle spalle diverse esperienze musicali che l'hanno vista finalista e vincitrice di concorsi nazionali. Le sue canzoni non lasciano indifferenti l'ascoltatore, il quale è "docilmente costretto" a porsi interrogativi sui fondanti temi della vita. La cantautrice è membro di Pax Christi (Movimento internazionale per la Pace e la Nonviolenza - sez.Italiana), del comitato "Caserta Città di Pace", del comitato provinciale "Libera contro tutte le mafie", amica di Peacelink ,del Movimento Nonviolento ,dell’Acli,collabora con tutte le associazione  e i movimenti che si attivano dal basso per la pace,la difesa dei diritti ambientali,sociali e umani; sempre presente - a partire dal suo territorio d'origine - nella lotta popolare nonviolenta per la difesa dei diritti umani , dell'ambiente , nella lotta contro la privatizzazione dell'acqua e la criminalità organizzata. Per questo definita la "Joan Baez della Pace" e "Voce di Donna dal basso per essere voce dei senza voce", usa il linguaggio della musica per promuovere nelle scuole e nelle piazze la cultura nonviolenta basata sulla legalità e sulla pace al fine di sensibilizzare ed indurre - in particolare le nuove generazioni - alla riflessione sul senso della propria vita.

"La Musica e l'Arte a servizio della Pace - afferma Agnese - uniscono come ponti simili ad arcobaleno il cuore di tutti gli uomini che riscoprono di essere fratelli; queste espressioni concorrono a salvare il mondo dall'autodistruzione, perchè consentono ancora all'uomo di coltivare la speranza e la gioia".
"La musica è la mia arma diretta nonviolenta",
così in occasione di un'intervista radiofonica. E ancora: "La mia musica vuol essere mezzo di trasmissione di messaggi di solidarietà, di amicizia, di amore, di giustizia, di legalità, di libertà, di speranza e vuole scuotere l'imperante indifferenza nei confronti dei mali nel mondo".

Fonti: Voci dell'altro mondo/sez. di Radio on The air, Sito di Agnese Ginocchio

Agnese, soprannominata la Joan Baez della Pace, Voce di Donna del sud in cammino per liberare la Pace,

diffonde mediante le sue parole, testimonianze e canzoni in ogni ambiente (scuole, piazze..) 

una cultura di educazione e di promozione alla  Pace, legalità; Ambiente, Diritti e nonviolenza..

al fine di indurre le persone ed in particolare le nuove generazioni, i giovani, verso la  riscoperta  dei  valori essenziali ed universali  della vita  e impegnarsi  a decidere  di scegliere  strade e  percorsi  di  Pace, Nonviolenza  e Dialogo  ! “

 

*Note biografiche: Agnese Ginocchio cantautrice per la Pace, la Nonviolenza, i Diritti, la Legalità, l'Ambiente..., Testimonial di numerose iniziative per la Pace, la Legalità, l'ambiente, i Diritti e la solidarietà, è particolarmente impegnata sui temi dei diritti sociali e civili. Fra gli altri riconoscimenti in merito al suo impegno di artista per la Pace e di donna impegnata per i valori umani, sociali, ambientali e civili, si segnala: Il premio Unicef (da Margherita Dini Ciacci vice presidente comitato Unicef Italia); il riconoscimento di Benemerenza per la legalità e la Pace con la seguente motivazione: " Un solo obiettivo: Pace"( di Ass. provinciale e nazionale Deasport onlus); Il dono e la  consegna della Colomba della Pace di Assisi ( in memoria di Cesare Alterio), la colomba Ambasciatrice di Pace e di riconciliazione nel mondo. Il premio nazionale "Donne all'opera ediz. 2007"( da assessorato città del turismo e del sapere Ciro Iengo, città di Ercolano-Napoli); Il singolare dono della grande "Croce missionaria iridata-Arcobaleno della Pace" dall'artista Giuseppe Marinelli ( capo  sommozzatori corpo vigili del fuoco comando provinciale Ancona) di Osimo-Ancona; il premio nazionale per la Legalità "Paolo Borsellino  per l' impegno sociale e civile" (commissione del premio da Associazione Società civile Regione Abruzzo, aderente a Libera contro le mafie anno 2007-2008). Il Premio nazionale in memoria delle vittime delle morti bianche "l'Angelo Bianco"( di Ass. nazionale progetto Orfeo onlus) che viene rilasciato a persone, enti, associazioni che si sono distinti in merito all'impegno sociale profuso per la promozione dei diritti. La singolare Targa Premio rilasciata da Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Succivo(Ce) nella figura del dott. Antonio Marsilio nell'ambito della manifestazione della giornata della Legalità svoltasi presso scuola media Ungaretti. Attestato e Targa di merito del Liceo Statale "S. Pizzi" di Capua (Ce) nell'ambito della giornata conclusiva della settimana dello studente. Attestato di Merito rilasciato dalla Scuola Media Statale "d. Carlo Monaco" di Ailano(Ce) nell'ambito delle tappe delle giornate dedicate alla grande tematica della Pace(diritti , ambiente , Legalità & c..) etc.. Il "Premio Internazionale Cartagine" ( dell' Accademia Internaz. Cartagine) consegnato a Roma in Campidoglio( anno 2010), per l'impegno di cantautrice e attivista per la Pace.  Il premio conferito dalla Città di Bernalda(Matera) in occasione della Giornata Nazionale e Festa dell' Albero 2011, per l'impegno per la cultura di Pace, la difesa dei Diritti e l'Ambiente. La "Targa di Riconoscimento" in occasione del " II Festival della Legalità Città di Maddaloni(Caserta) anno 2011 " per l'impegno civile, ( la sensibilizzazione e l' informazione mediante la musica sulle problematiche inerenti alle morti bianche, ricordando l'operaio maddalonese Michele Sposito De Lucia vittima sul lavoro)


CULTURA di educazione alla Pace.

GLI OTTO OBIETTIVI DEL MILLENNIO ( maggiori info: http://www.millenniumcampaign.it/index.php?s=49 )

1. ELIMINARE LA POVERTÀ ESTREMA E LA FAME
Il traguardo:
dimezzare, entro il 2015, la percentuale di persone che vivono con meno di un dollaro al giorno e di persone che soffrono la fame.

2. RAGGIUNGERE L'ISTRUZIONE PRIMARIA UNIVERSALE
Il traguardo:
assicurare, entro il 2015, che in ogni luogo i bambini e le bambine siano in grado di portare a termine un ciclo completo di istruzione primaria.

3. PROMUOVERE L’UGUAGLIANZA DI GENERE E L’EMPOWERMENT DELLE DONNE
Il traguardo:
eliminare la disuguaglianza di genere nell’istruzione primaria e secondaria preferibilmente entro il 2005 e a tutti i livelli di istruzione entro il 2015.

4. DIMINUIRE LA MORTALITÀ INFANTILE
Il traguardo:
ridurre di due terzi, entro il 2015, il tasso di mortalità infantile al di sotto dei cinque anni d’età.

5. MIGLIORARE LA SALUTE MATERNA
Il traguardo:
ridurre di tre quarti, entro il 2015, il tasso di mortalità materna.

6. COMBATTERE L’HIV/AIDS, LA MALARIA E LE ALTRE MALATTIE
Il traguardo:
arrestare, entro il 2015, e invertire la tendenza alla diffusione dell’HIV/AIDS, della malaria e di altre malattie, quali la tubercolosi.

7. ASSICURARE LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE
Il traguardo:
integrare i principi di sviluppo sostenibile nelle politiche e nei programmi dei paesi, arrestare la perdita delle risorse ambientali, dimezzare il numero di persone che non hanno accesso all’acqua potabile.

8. SVILUPPARE UN PARTENARIATO GLOBALE PER LO SVILUPPO
I 189 stati membri delle Nazioni Unite che nel 2000 hanno sottoscritto la Dichiarazione del Millennio si sono impegnati a costruire un partenariato per lo sviluppo, attraverso politiche e azioni concrete volte ad eliminare la povertà: la cooperazione allo sviluppo, un commercio internazionale che risponda ai bisogni dei paesi poveri, la riduzione e la cancellazione del debito dei paesi più poveri, il trasferimento di tecnologie.


Chi è e cos'è  Radio  On the Air

Nata da un'idea del  dott. LMaxM (Massimiliano Musso direttore) , da alcuni anni ( 2004 e il 2005) va in onda per  54 edizioni consecutive su un network che coinvolge importanti radio territoriali ( compresa Radio Nuova -di Macerata) coprendo una discreta fascia nazionale. A questo va aggiunto il sito web della trasmissione con numerosi contatti dall ' Italia e oltre, feedback e ascolti on-demand. Da settembre 2005 si unirà  alle iniziative da tutto il pianeta con corrispondenze settimanali dall'Africa, dalle Americhe, dall'Asia. La proposta di collaborazione sarà indirizzata a Misna, Asia News,Nigrizia e altre realtà editoriali missionarie. Ogni settimana si promuoverà una  campagna per fermare la povertà dell'Africa,si parlerà delle guerre dimenticate, dell'industria della guerra, dei popoli oppressi, di disarmo,con uno stile sobrio, consapevole, armonico e coraggioso. Il target prevede l'inserimento di canzoni in tema e lo sviluppo di una trama di racconto dinamico, che dà le cifre chiaramente, forte e chiaro! Decine di migliaia di persone non soccorse equivale  all'abbandono di  incapace... è un delitto... Inoltre a partire da settembre 2005 a Radio On the Air, la cantautrice Agnese Ginocchio condurrà il  format:" Voci dell'Altro Mondo" , legato a tematiche dell'umanità che soffre(Africa & c..)e sarà affiancato da "ControllArmi" (condotto da L. Max Musso ) prodotto in collaborazione con la Rete Italiana per il Disarmo e il contributo della Nonviolenza italiana. 

 

Radio on the air: http://www.ontheair.tk 

Per raggiungere la pagina del Format: Voci dell'altro mondo condotto da Agnese Ginocchio: http://www.lmaxm.it/vam/

Per visitare il sito di Agnese cantautrice per la pace http://www.agneseginocchio.it  

 

(Fonte Radio On The air)

Leggi altri comunicati  e articoli correlati  a:

http://www.agneseginocchio.it/Recensioni/X%20FESTIVAL%20INTERNAZIONALE%20PACE%20Assisi%202005%20-PROGRAMMA.htm

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Website statistics (visite da Lunedi di Pasqua 28 Aprile 2005)